C.C.N.L. metalmeccanici industria: fondo mètasalute dal 01/10/2017

20/10/2017

A seguito del rinnovo del C.C.N.L. Metalmeccanici Industria rinnovato dalle parti sindacali il 26.11.2016, ci teniamo a ricordare l’obbligo di iscrizione dal 01/10/2017 dei lavoratori subordinati al fondo MètaSalute, che si occupa di assistenza sanitaria integrativa.

Le aziende sono obbligate ad iscrivere, anche tramite consulente e/o intermediario abilitato, i lavoratori:

  • con contratto a tempo indeterminato
  • con contratto di apprendistato
  • con contratto a tempo determinato non inferiore a 5 mesi.

La contribuzione per ogni lavoratore è a carico dell’azienda ed è pari € 13,00 mensili per 12 mensilità=€ 156 all’anno, comprensiva delle coperture per i familiari fiscalmente a carico.

Nel caso in cui in azienda siano già presenti forme di assicurazione sanitaria integrativa, riconosciute e pagate in via unilaterale dal datore di lavoro con una contribuzione maggiore di € 156 annui, l’azienda non ha obbligo di versare il MètaSalute per i propri lavoratori.
Diversamente se il lavoratore versa una parte del premio suddetto, potrà richiedere la risoluzione della vecchia polizza per poter aderire al Fondo MètaSalute.

Al seguente link troverete il regolamento del fondo; specifichiamo che l’articolo 1, cita: ”E’ facoltà del lavoratore esprimere rinuncia scritta all’adesione a MètaSalute da comunicare alla propria azienda”.

Autore: Sonia Raimondi

Fonte: CCNL Metalmeccanici Industria rinnovo 26.11.16 - RatioLavoro 2/2017

CCNL, Metalmeccanici, Metasalute